Fatture a cavallo d'anno

Come è noto è possibile emettere una fattura entro 12 giorni dalla consegna dei beni o incasso del corrispettivo relativo al servizio effettuato. Inoltre, in caso di fatturazione differita, l’emissione può avvenire entro il giorno 15 del mese successivo a quello della consegna della merce o incasso del corrispettivo del servizio.

Tutto ciò vale per le vendite/prestazioni di servizi effettuati nel corso dell’anno, ma per le operazioni “a cavallo d’anno” il discorso cambia…Se l’emissione della fattura (entro 12 giorni in caso di fatturazione immediata, o entro il 15 del mese successivo in caso di fatturazione differita) avviene in un anno diverso rispetto alla consegna della merce o incasso del corrispettivo, la detrazione dell’imposta avverrà nell’anno successivo a quello della consegna/regolazione del corrispettivo.

Ad esempio:

  • ricevo la merce il 28-12-2019 e la fattura in data 5-01-2020: l’iva potrà essere detratta nell’anno 2020. Se quindi voglio “scaricare” l’iva nella liquidazione di dicembre, devo sollecitare il venditore ad emettere la fattura (e devo riceverla) entro il mese di dicembre.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.